FAQ tecniche, opzioni e definizioni

VPS: via alle domande!

Che cos'è un VPS?

Un VPS è un server virtuale (Virtual Private Server) su cui è possibile caricare siti (vetrina, e-commerce, contenuti, media...) e applicazioni software, principalmente Web (portali, extranet, soluzioni collaborative, wiki, CRM...).

Diversamente dell'hosting condiviso, permette di isolare più applicazioni in un'unica macchina virtuale dedicata al cliente. Questa VM condivide risorse fisiche (infrastrutture) con altre macchine, ma ha una parte di risorse dedicate.

Chi può utilizzare un VPS?

Chiunque possieda un minimo di competenze tecniche. Nelle guide OVH disponibili online troverai tutte le risposte alle tue domande.

L’utilizzo di un VPS richiede competenze di gestione di base (accesso, trasferimento di file, configurazione): OVH offre un numero sempre maggiore di versioni preinstallate, strumenti e applicazioni che facilitano la gestione dei server virtuali. Per ospitare i tuoi siti Web usufruendo di risorse garantite e senza preoccuparti dell’amministrazione dei server, opta per le soluzioni di gli hosting Web Performance.

Qual è il prezzo di un hosting VPS?

Tutto dipende dalla potenza e dall'ambiente scelti.

Con l'offerta VPS SSD, ad esempio, ti proponiamo un VPS economico e performante.
I VPS OVH sono scalabili, per adattarsi alle tue necessità.

VPS o hosting condiviso?

Il VPS rappresenta un’evoluzione logica per la tua soluzione di hosting condiviso.

I vantaggi? Massima libertà e permessi root: accesso ad Apache e al file PHP.ini, che permette di modificare le variabili PHP, installare un certificato SSL e qualsiasi tipo di software... Insomma, potrai usufruire di una maggiore flessibilità senza le responsabilità che implica un server dedicato fisico.

Tieni però presente che con un server condiviso non sei responsabile delle prestazioni proposte ma sei vincolato alle performance della piattaforma messa a disposizione. Con un VPS, invece, dovrai scegliere una configurazione adatta alle esigenze delle tue applicazioni e modificarla in base alla crescita del tuo progetto.

Come scegliere il tuo VPS?

Dal 2013 OVH propone le offerte di hosting Web Performance, che permettono di combinare i vantaggi di entrambe le soluzioni. Questi pack tutto incluso offrono risorse garantite e un ambiente totalmente gestito da OVH. Al momento è disponibile esclusivamente l'hosting di siti Web statici o PHP.

VPS o server dedicato? VPS o Cloud?

L'hosting VPS è perfetto per la maggior parte dei progetti Web di dimensioni contenute.

Il server dedicato ti sarà utile per: avere il controllo completo dell'ambiente, costruire soluzioni con architetture complesse, configurare ulteriori elementi nella rete, implementare applicazioni non pensate per il Web, disporre di elementi hardware aggiuntivi dedicati (Load Balancer, firewall).
I clienti con un'attività Web in forte sviluppo e che richiede infrastrutture complesse dalla crescita elevata e flessibile, potranno optare inizialmente per un VPS Cloud e passare poi a un server dedicato OVH o soluzioni Cloud più complete.

Come cambiare VPS?

Dalla sezione Web dello Spazio Cliente OVH o tramite la nostra API è possibile effettuare un upgrade dei propri VPS e usufruire di più risorse.

Come configurare il tuo VPS?

Dipende dal tipo di OS installato e dal tipo di configurazione scelta.

- Per le operazioni più frequenti: tramite desktop remoto (in particolare in RDP con Windows); da riga di comando SSH con Linux; da interfaccia Web (Plesk, cPanel, Release 3 OVH); utilizzando soluzioni installate sul server (ad esempio, CMS).
- Per modifiche importanti, ottimizzazione del VPS, configurazione delle password e dei diritti per le azioni indicate e aggiunta di opzioni: tramite l’API RESTful OVH o lo Spazio Cliente OVH WEB.
Per maggiori dettagli, consulta le nostre guide VPS OVH.

Quali sono i tempi di attivazione di un VPS?

Dopo la conferma di pagamento, il tuo VPS viene attivato in pochi minuti ed è subito pronto. Potrebbe essere necessario attendere qualche ora in caso di ordini che richiedano una conferma manuale dei dati di pagamento, in base alla nostra politica anti-frode. Ti ricordiamo che procediamo all'attivazione e alla verifica dei dati quando i nostri uffici sono aperti (lun-ven 09:00 - 19:00): se acquisti un VPS in orario di chiusura, sarà necessario attendere la riapertura.

Dove sono localizzati i VPS?

I server sono ospitati nei nostri datacenter.

Per ogni gamma, è possibile scegliere tra 3 localizzazioni: Francia (Roubaix o Strasburgo) o America del Nord (Beauharnois).

Quanti VPS può contenere ogni server?

In base alla capacità del server e alla dimensione dei VPS contenuti, un vHost OVH (gruppo di diverse decine di server di grandi dimensioni completamente ridondati) può contenere fino a diverse migliaia di VPS.

Ci impegnamo ad assicurare l’efficienza di ogni VPS, conformemente al nostro impegno di offrire risorse garantite.

È possibile ospitare contenuti per adulti su un VPS?

A partire dal momento in cui il sito è realizzato secondo la legge e rispetta le regole standard di un sito XXX (es: accesso vietato ai minori), l’hosting di contenuti per adulti è assolutamente possibile.

Il cliente viene informato sulle sue responsabilità e impegni relativamente ai contenuti del server al momento dell’ordine, nello step di accettazione dei contratti VPS OVH.

Come migrare i contenuti da un hosting condiviso a un VPS?

Il trasferimento di dati e applicazioni sul VPS è a tuo carico, così come la riconfigurazione del puntamento del dominio (configurazione DNS).

Come migrare i contenuti da un VPS a un altro?

Quando effettui l'upgrade del tuo VPS i contenuti vengono trasferiti automaticamente, non devi preoccuparti di nulla. OVH ti assicura la continuità del servizio. Per l'upgrade di un VPS Cloud puoi scegliere fra la possibilità di estendere la tua partizione o di crearne una aggiuntiva. Tutti i dettagli sono riportati nell'email che ricevi dopo l'upgrade.

Ti ricordiamo che l’upgrade è possibile solo tra VPS della stessa gamma (ad esempio, da Cloud verso Cloud). Le altre migrazioni implicano l'ordine di un nuovo VPS e l’operazione deve essere effettuata manualmente.

È possibile condividere un VPS?

Sì, il VPS può essere condiviso per ospitare diversi siti o i progetti dei tuoi clienti (assegnando a ciascuno uno spazio privato di cui puoi scegliere il volume).

È il tuo spazio server, di cui sei responsabile e che puoi organizzare liberamente.

Per semplificare queste operazioni, è possibile installare un’interfaccia di gestione multisito. Se scegli un VPS Cloud, hai a disposizione una licenza gratuita Odin Plesk Panel per ospitare fino a 10 siti sul tuo server virtuale.

A cosa serve lo Spazio Cliente WEB?

Lo Spazio Cliente OVH ti permette di gestire in autonomia i VPS: riavvio, attivazione di opzioni, accesso alle informazioni di un server specifico.

La reinstallazione del server può essere effettuata in qualsiasi momento, scegliendo una delle numerose distribuzioni disponibili.

A cosa serve l'API VPS?

L’API RESTful VPS integra lo Spazio Cliente Web: permette di effettuare azioni quali riavvio, installazione di un diverso sistema operativo, modifica dei contatti del servizio, attivazione di opzioni, upgrade, ecc...

Il VPS dispone di un indirizzo IP dedicato?

Ogni VPS dispone di un indirizzo IPv4 pubblico dedicato.

Puoi scegliere anche di aggiungere fino a 16 indirizzi IPv4 geolocalizzati supplementari (visualizza le opzioni VPS OVH).

Cosa sono gli SLA dei VPS?

Gli SLA corrispondono all’impegno assunto da OVH in termini di disponibilità del servizio (escluse le operazioni di manutenzione previste e programmate).

La piattaforma VPS assicura stabilità e disponibilità praticamente infallibili. I nostri server virtuali offrono ai clienti OVH la massima affidabilità, garantendo la continuità di servizio.

In caso di mancato rispetto degli impegni contrattuali, il rimborso previsto è del 5% della quota mensile per ogni ora di ritardo, fino a un massimo del 100% dell'importo mensile del servizio in questione.

Queste condizioni vengono applicate esclusivamente alla gamma VPS Cloud.

A cosa serve la modalità Rescue OVH?

Nelle situazioni più problematiche è possibile intervenire sul VPS Cloud, anche se l'anomalia da correggere interessa il disco di sistema.

La modalità Rescue permette infatti di avviare la tua macchina con un sistema operativo light che non si trova sul disco locale. In questo modo, è possibile eseguire tutte le operazioni di ripristino necessarie, per poi riavviare il server normalmente.

Attenzione: questa modalità può essere attivata solo dal supporto OVH. Per ulteriori informazioni, consulta le nostre guide.

Che cos'è l'accesso KVM?

Questa modalità ti permette di accedere al BIOS del tuo VPS tramite una connessione protetta ed è ideale in caso di malfunzionamenti o per la gestione del tuo server.

Come configurare i DNS del tuo VPS?

Per definire i DNS di un dominio, accedi alla sezione Web dello Spazio Cliente OVH.

Se utilizzi Linux, la configurazione della zona DNS può essere effettuata da riga di comando o, in caso di necessità, tramite interfaccia grafica.

Come modificare il sistema operativo del tuo VPS?

È possibile cambiare il sistema operativo del VPS tutte le volte che vuoi, dallo Spazio Cliente OVH o tramite la nostra API.

Questa funzionalità è totalmente gratuita. Per i VPS Cloud, puoi reinstallare Windows o passare da Linux a Windows (in opzione).

Ti ricordiamo che, prima di qualunque reinstallazione, è fortemente consigliato effettuare il backup di tutti i tuoi dati.

Le soluzioni VPS includono un dominio o un servizio email?

No, ma puoi aggiungerne tramite il tuo Spazio Cliente Web.

Come avviene l’upgrade dei VPS?

La potenza di ogni VPS può essere aumentata in qualsiasi momento, scegliendo un server superiore della stessa gamma direttamente dallo Spazio Cliente OVH.
Tutto il sistema (OS, software, impostazioni) viene mantenuto, non ti resterà che effettuare il partizionamento del disco. L’operazione è automatica, richiede pochi minuti ed è praticamente trasparente per i tuoi utenti finali.

Inoltre, i mesi residui della sottoscrizione del tuo VPS precedente vengono trasferiti automaticamente sul modello superiore!

Quali sono gli utilizzi consentiti di un VPS? Il server viene disattivato in caso di utilizzo eccessivo delle risorse?

Puoi utilizzare la tua macchina virtuale come meglio credi e installare i programmi che vuoi, nel rispetto dei limiti di legge stabiliti nelle nostre condizioni generali e particolari. La tua quota di risorse (CPU, RAM, disco) è disponibile nei nostri hosting condivisi.

In conformità con le condizioni generali ci riserviamo il diritto di mettere in quarantena un VPS nel caso in cui il suo utilizzo costituisca un pericolo per la sicurezza dell'infrastruttura. Questa procedura può essere attivata, ad esempio,in caso di utilizzo intensivo e continuo della CPU.

I VPS SSD sono disponibili in due diverse sezioni del sito: qual é la differenza?

I VPS SSD sono disponibili sia nella categoria VPS che come istanze per i clienti Cloud OVH.

Entrambi hanno le medesime caratteristiche tecniche e infrastruttura. I VPS "classici" sono progettati per un utilizzo facilitato come macchina indipendente, con distribuzioni preinstallate, uno Spazio Cliente e una fatturazione semplificati. Per gli utenti avanzati, invece, l'ideale è la soluzione Public Cloud: possibilità di costruire un'infrastruttura più complessa, scalabilità orizzontale gestibile grazie a due modalità di fatturazione (oraria o a forfait mensile) e API Openstack.

A prescindere dalla soluzione scelta, puoi aumentare la potenza della tua macchina in qualsiasi momento. Presto, potrai anche integrare un VPS indipendente a uno dei tuoi progetti Cloud.

È possibile trasferire un VPS da un datacenter OVH a un altro (ad esempio da un datacenter in Francia a uno in Polonia)?

Questa funzionalità al momento non è disponibile. Un VPS non può essere migrato o "copiato" in un altro datacenter. È possibile acquistare un altro servizio in una localizzazione diversa e trasferire manualmente i dati, ma il nuovo VPS avrà un indirizzo IP differente.

Opzioni VPS OVH

Storage aggiuntivo: è necessario aggiornare il tuo VPS?

No, puoi aggiungere lo spazio di storage di cui hai bisogno on demand. Per saperne di più

È possibile aggiungere indirizzi IP supplementari sul tuo VPS?

Il VPS Cloud è la VM professionale per eccellenza. Hai necessità di assegnare un IP univoco a uno dei tuoi siti, aumentarne la sicurezza con un certificato SSL esteso o creando ridondanze?

Con tutte le gamme VPS, a ogni server possono essere associati fino a 17 indirizzi IP.

Tariffa:
2,00 +IVA /IP (€2,44 IVA incl.) solo al momento dell'installazione.

Come funziona lo Snapshot?

Come indica il nome, lo Snapshot è una "fotografia" del server eseguita in un istante specifico.

Immaginiamo di eseguire l'aggiornamento di un software particolarmente difficile da realizzare su un server.
Prima di avviare l'operazione, potrai creare uno snapshot: nel caso in cui l’aggiornamento non andasse a buon fine, potrai utilizzarlo come punto di ripristino per reimpostare la tua configurazione il più velocemente possibile.

Tariffa:
2,99 +IVA/mese (€3,65 IVA incl.) per VPS SSD
4,99 +IVA/mese (€6,09 IVA incl.) per VPS Cloud

A cosa serve il Backup Storage (disponibile sui VPS Cloud)?

OVH mette a tua disposizione uno spazio di archiviazione per trasferire contenuti, dati e configurazioni a cui puoi accedere utilizzando diversi protocolli: FTP, NFS o CIFS.

Tariffa:
4,99 +IVA/mese (€6,09 IVA incl.)

A cosa serve un pannello di gestione Web (Plesk/cPanel/Release 3 OVH)?

Plesk & CPanel sono dei «pannelli di configurazione» di server per uso Web.

Queste applicazioni sono raggruppate in un'interfaccia che permette di gestire facilmente numerosi siti Internet e servizi associati su un server, anche senza competenze tecniche specifiche. Le operazioni di amministrazione sono gestite dalle sezioni nascoste dell'applicazione.

OVH ti dà la possibilità di acquistare le licenze necessarie per queste soluzioni e ti offre la licenza Odin Plesk 10 domini sui VPS Cloud.

A cosa serve il backup automatico (solo VPS Cloud)?

Hai paura di perdere i tuoi dati? OVH mette a tua disposizione un sistema ideato appositamente per amministrare i backup con KVM | OpenStack, che ti permette di gestire autonomamente e in modo automatico l'archiviazione dei tuoi dati su cicli di 14 giorni.

Tariffa:
7,99 +IVA/mese (€9,75 IVA incl.)