Glossario server dedicati




Glossario



Cosa cerchi Cosa significa
CDN Content Delivery Network, permette di salvare in cache dei contenuti statici su diverse macchine (localizzate) per migliorare le performance di download dei tuoi contenuti e delle pagine Web.
Cachecade Sfrutta il disco SSD come cache in lettura e scrittura dei dischi SATA o SAS. I dati consultati più frequentemente sono inseriti in automatico sul disco SSD per migliorare le performance.
Cachevault Questo sistema, composto da una memoria Flash, sostituisce le batterie a ioni di litio scongiurando qualsiasi rischio di perdita di dati in caso di interruzione del collegamento elettrico del server
Case hard disk Helium Nel case dell'hard disk, l'aria viene sostituita da elio, che ha densità 7 volte inferiore. La forza necessaria alla rotazione delle piastre è minore, così come lo spostamento dei bracci meccanici, per consentirti una maggiore sicurezza e affidabilità nella lettura e nella scrittura dei dati.
DNS I server DNS permettono di collegare un dominio a un indirizzo IP. Si parla di risoluzione DNS: http://www.monsiteweb.com si traduce con 192.09.125.74
DNS Secondario Server "di soccorso" che si attiva in caso di problemi sul DNS primario.
Distribuzione Applicazione che permette di gestire ed eseguire comanfi sul tuo server. Esistono numerosi editor che permettono di integrare interfacce grafiche di configurazione.
FastPath Il controller MegaRAID è ottimizzato per i dischi SSD e permette di migliorare le performance sia in scrittura che in lettura (fino a 3x di IOPS in più)
Firewall Applicazione che filtra i dati che transitano verso i tuoi server e aumentano il livello di sicurezza, in modo da evitare intrusioni e azioni di hack.
GTI Abbreviazione di Garanzia di Tempo di Intervento. Impegno che prevede rimborsi in caso di mancato rispetto.
GTR Abbreviazione di Garanzia di Tempo di Riparazione. Impegno che prevede rimborsi in caso di mancato rispetto.
Hot Swap Definisce la possibilità di sostituire un componente del server senza interrompere il funzionamento della macchina.
Hybrid Configurazione di infrastruttura che unisce diverse soluzioni di hosting: server dedicati, Private Cloud, Public Cloud, VPS, etc.
IP v6 Evoluzione dell'indirizzamento di rete che passa da 32 bit (IP v4) a 128 bit
Load Balancer Conosciuto anch come "ripartitore di carico", questa applicazione permette di indirizzare il traffico alternativamente, attraverso i server che compongono la tua infrastruttura. Attraverso algoritmi più complessi, puoi testare il carico sui tuoi server, per orientare il traffico verso la macchina più performante.
RAID Sistema di replicazione in tempo reale dei dati, su diversi dischi, in parallelo.
SATA Connettività per hard disk con performance (tasso di trasferimento) superiori (confrontate con connessioni IDE).
SLA Service Level Agreement: impegno contrattuale sulla qualità del servizio erogato. Spesso associato alla nozione di disponibilità delle performance, questo impegno implica delle penali in caso di mancato rispetto delle condizioni.
SSD Hard disk con performance di accesso maggiori rispetto agli hard disk classici (nell'ordine di 0.1 ms contro 7 ms in media)
Server dedicato Server di cui il 100% delle risorse sono allocate sulla macchina. È diverso dal server condiviso, in cui le risorse sono condivise dall'insieme delle applicazioni ospitate e dal VPS, le cui risorse sono associate a un'applicazione o a un utente.
vRack Fornisce i vantaggi di raggruppamento del rack fisico (ambienti privati) consentendo di scegliere fra diverse macchine (inter-datacenter). Funziona con la soluzione vRACK