Kubernetes managed

Un servizio Kubernetes® gratuito per orchestrare i container

Kubernetes® è l'orchestratore di container più popolare, utilizzato da ogni tipo di azienda. Semplifica l’implementazione, la resilienza e la scalabilità delle applicazioni, anche nell’ambito di una strategia ibrida o multicloud.

Managed Kubernetes® è basato sulle istanze Public Cloud OVH e, grazie ai Load Balancer e ai dischi aggiuntivi integrati, permette di ospitare diversi servizi e garantire la totale reversibilità di tutte le attività.

I componenti interni al servizio vengono implementati, ospitati, monitorati, mantenuti in stato operativo e aggiornati gratuitamente dai nostri team. In questo modo, non ti resta che focalizzarti sulla tua attività (container e servizi) utilizzando i moduli standard dell’ecosistema Kubernetes®.

Gestione completa da parte di OVH

OVH si occupa di implementazione, hosting e mantenimento in stato operativo di tutti i componenti necessari al corretto funzionamento di Kubernetes®. L’attività di gestione include anche gli aggiornamenti associati a bug e patch di sicurezza e le operazioni relative ai componenti dei nodi. Una volta effettuato il download del file kubeconfig, è possibile accedere a tutte le funzionalità di un servizio Kubernetes® certificato e focalizzarsi totalmente sulla propria attività, senza pensieri relativamente agli elementi software e hardware sottostanti, che usufruiscono inoltre del sistema anti-DDoS OVH.

Scalabilità e high availability

L’esposizione di un servizio su diversi nodi di lavoro si effettua facilmente, con poche righe di comando. Kubernetes® avvia i container e configura il Load Balancer per te. È inoltre possibile definire lo stato di salute di ogni servizio: Kubernetes® riavvierà i pod e i container che non soddisfano queste condizioni. Sui nodi è attivo il nostro sistema di monitoraggio. I servizi dell'utente usufruiscono dell’alta disponibilità delle soluzioni Infrastructure as a Service (IaaS) di OVH, con la possibilità di aggiungere nuovi nodi di calcolo in pochi istanti.

Un’architettura gestita da OVH e certificata

Certified Kubernetes

 

Reversibilità, multicloud e hybrid Cloud

Grazie al programma di conformità CNCF, numerosi provider Cloud garantiscono la totale reversibilità dei dati. Kubernetes® è ormai diventato lo standard per gli scenari multicloud (diversi provider o datacenter Cloud) e ibridi (distribuiti on-premise e Cloud). La stessa configurazione può essere trasferita in un attimo da un provider all’altro.

 

Architecture Kubernetes OVH

Concentrati sul livello applicativo dei container

OVH si occupa di ospitare e mantenere in stato operativo di tutti i componenti necessari al corretto funzionamento di Kubernetes®, come i sistemi operativi e i componenti comuni (Docker runtime…) dei tuoi nodi di lavoro.

Come funziona

1

Crea il tuo cluster Kubernetes

2

Aggiungi nodi basati sulle istanze

3

Accedi a Kubernetes e inizia a implementare container

Pronto per iniziare?

Crea un account e attiva i tuoi servizi in un minuto

Cominicia ora

Scopri di più

Volumi persistenti

Ai nodi di lavoro possono essere associati volumi persistenti basati su dischi aggiuntivi della capacità e tipologia che preferisci (standard o ad alte prestazioni, con fatturazione a gigabyte). In questo modo viene garantita la durabilità dei dati delle tue applicazioni stateful.

Load Balancer e scalabilità automatica dei pod

Il servizio Kubernetes® viene fornito in pochi minuti e, successivamente, i nodi di lavoro sono disponibili in meno di 120 secondi. In seguito, lo scheduler si occupa di esporre e replicare, sempre in pochi secondi, i nuovi servizi sui nodi. L’integrazione del Load Balancer OVH permette di distribuire in modo efficace il traffico su diversi nodi. È possibile definire le soglie di CPU e RAM, le condizioni di salute del servizio e l’autoscaling dei pod.

Interfaccia semplice

Dallo Spazio Cliente OVH è possibile configurare, aggiungere e rimuovere nodi e installare facilmente Kubernetes® Dashboard.

Role Based Access Control (RBAC)

La funzionalità di controllo degli accessi in base al ruolo è attiva e consente di implementare servizi che richiedono questo livello di accesso.

Versioni multiple e upgrade

È possibile scegliere la versione Kubernetes® da utilizzare tra 1.11, 1.12 o 1.13. In futuro saranno disponibili anche altre versioni e i relativi aggiornamenti.

Scalabilità automatica dei nodi

È possibile aggiungere risorse di calcolo al cluster in modo dinamico, in base alle necessità dell’insieme dei nodi.

Integrazione della vRack

È possibile esporre il cluster e i suoi servizi pubblicamente oppure sulla rete privata OVH.

Architettura di microservizi e task altamente distribuiti

Grazie alla reattività e all’overhead minimo, Kubernetes® permette di ridurre le infrastrutture sottostanti per i microservizi. Compatibile con applicazioni storiche (supporto di carichi stateful grazie ai volumi persistenti), questo servizio distribuisce i task in modo intelligente in base all’utilizzo previsto di RAM e CPU. Inoltre, è possibile definire soglie differenti che comportano la creazione o la distruzione automatica di nuove risorse e ottenere una fatturazione ottimizzata combinando le risorse IaaS mensili e orarie.

Upgrade di versione trasparenti e controllati

Grazie ai diversi livelli di astrazione apportati da Kubernetes®, l’aggiornamento degli applicativi è ancora più semplice: con il rolling upgrade, è possibile effettuare avanzamenti di versione trasparenti per gli utenti finali. Questo approccio viene utilizzato anche dai nostri team per applicare ai componenti dei cluster Kubernetes® le patch di sicurezza e per i bug minori.

Implementazione semplificata dallo sviluppo alla produzione

Al giorno d’oggi la maggior parte delle applicazioni open source e commerciali sono disponibili come container Docker o chart Helm, avviabili sul servizio Kubernetes® con una sola riga di comando. Kubernetes® ripartisce intelligentemente container e servizi su diversi nodi. Per isolare ambienti di sviluppo, preproduzione e produzione è sufficiente trasferire il file di configurazione da un cluster all’altro. Grazie alla sintassi dichiarativa, basta descrivere lo stato desiderato.

tarif public cloud

Fatturazione Managed Kubernetes

Il servizio Managed Kubernetes® viene offerto gratuitamente. Include l’implementazione, l’hosting e l’aggiornamento di tutti i componenti “master” del cluster e il mantenimento in stato operativo dei nodi (sistema operativo e componenti Kubernetes® dei nodi di lavoro). Vengono fatturate solo le risorse di calcolo e di storage che ospitano i tuoi container e i loro dati persistenti, a cui viene applicata la tariffa standard del Public Cloud OVH, traffico incluso.

Disponibile sulle infrastrutture OVH

Plateform 9

Con OVH e Platform9, Kubernetes è disponibile anche su server fisici

Per i clienti che vogliono approfittare dei vantaggi dell’orchestrazione Kubernetes su macchine dedicate, OVH si è unita a Platform9 per offrire questo servizio anche sui suoi server.

Gli utenti che hanno necessità di un isolamento hardware o un’integrazione con il proprio sistema IT aziendale, possono implementare sui server dedicati OVH un servizio Kubernetes dedicato e gestito da Platform9, sottoscrivendo il servizio presso il nostro partner. Questa azienda americana è specialista nel deploy automatizzato di soluzioni come Kubernetes. Per maggiori informazioni, clicca qui

OVH è l’unico provider Cloud a offrire una così vasta scelta di servizi per utilizzare Kubernetes, grazie alla combinazione di soluzioni di Cloud pubblico (OpenStack), privato (VMware) o server dedicati.