Punto della situazione sugli incidenti del 9 novembre 2017

Roubaix, 13 novembre 2017

Punto della situazione sugli incidenti del 9 novembre 2017

Lo scorso giovedì 9 novembre il funzionamento di 2 dei nostri 12 siti è stato compromesso da due incidenti concomitanti ma totalmente indipendenti: un guasto elettrico a Strasburgo (SBG) e un bug software su alcuni dispositivi ottici a Roubaix (RBX).

Alcuni servizi hanno subito conseguenze dirette: la ricezione dei messaggi di posta elettronica dei nostri clienti, in particolare, è stata notevolmente disturbata.

Sono stati immediatamente convocati tutti i team OVH, che hanno lavorato senza sosta per risolvere il problema nel più breve tempo possibile e comunicato la situazione sin dal principio con la massima trasparenza, attraverso la voce del fondatore e CEO Octave Klaba. I clienti sono stati aggiornati in tempo reale sugli sviluppi, via Twitter e tramite la pagina travaux.ovh.net.

La mobilitazione dei nostri tecnici ha permesso di ripristinare il funzionamento del sito di Roubaix in meno di 2h30’ e quello di Strasburgo in meno di 4 ore. Adesso che lo stato dei nostri servizi è tornato alla totale normalità, abbiamo attivato il piano di risarcimento.

I nostri team tecnici e commerciali continuano a essere a totale disposizione dei clienti OVH, per supportarli e rispondere alle loro domande.

Naturalmente abbiamo tratto insegnamento da questa situazione eccezionale e di conseguenza apporteremo dei cambiamenti. Di seguito il piano d’azione che abbiamo definito e attuato.

Roubaix: accelerazione del progetto di ripartizione del multiplexing ottico su due sistemi distinti per limitare la portata di un eventuale guasto. Parallelamente, stiamo portando avanti le indagini con il fornitore per correggere il bug tramite l’aggiornamento del software incriminato.

Strasburgo: rivalutazione del design elettrico del sito, con conseguente decisione di abbandonare definitivamente l’utilizzo di container marittimi, come nel caso delle strutture di SBG 1 e 4, a vantaggio di datacenter “fissi” di elevata capacità, concepiti per infrastrutture di larga scala e ad alta affidabilità. I server ospitati a SBG 1 e 4 verranno migrati verso il datacenter SBG3, in costruzione, in modo che l’intero sito sia in grado di rispondere allo stesso livello di domanda raggiunto da tutti gli altri del Gruppo.

Tutti i nostri 12 siti: audit preventivo delle installazioni elettriche in corso, per garantire il rispetto delle rigorose norme di qualità interne.

La nostra missione è assicurare ai clienti la massima qualità tecnica e l’eccellente livello di servizio che si aspettano ogni giorno, ovunque nel mondo. Siamo consapevoli dell’importanza che i servizi OVH rivestono per tutti i clienti e, ancora una volta, rinnoviamo le nostre scuse più sincere per gli incidenti avvenuti e gli eventuali danni subiti.

Il nostro lavoro è quello di porre i servizi che ci affidate al riparo da tutte le eventualità possibili, anche le più improbabili, e trarre insegnamento ogni qualvolta le misure adottate non funzionino come avrebbero dovuto. Gli incidenti del 9 novembre ci spingono a perfezionare ulteriormente le nostre infrastrutture, a prestare la massima attenzione anche ai minimi dettagli e portare sempre più in alto i nostri standard. La vostra fiducia va meritata, ogni giorno. Soprattutto in questi casi.

Chi siamo

OVH è un provider mondiale del Cloud hyperscale che offre alle aziende valori e performance nel settore di riferimento. Fondato nel 1999, il Gruppo gestisce attualmente 27 datacenter situati in 12 siti in 4 continenti, implementa la propria rete mondiale in fibra ottica e gestisce l’intera catena dell’hosting. Grazie a infrastrutture di proprietà esclusiva, OVH offre strumenti e soluzioni semplici e potenti, in grado di rivoluzionare le condizioni di lavoro di oltre 1 milione di clienti in tutto il mondo. Il rispetto per l'individuo e la libertà di accesso alle nuove tecnologie sono da sempre i valori principali del Gruppo. Per OVH, "Innovation is Freedom".

Contatto stampa OVH:
Pina Caccamo
eMail: pina.caccamo@ovh.it
Mobile: 348.1428004