OVH Academy Milano: una storia di successo

Milano, 26 giugno 2015

OVH Academy Milano: una storia di successo

OVH Academy: un formidabile acceleratore tecnico e sociale grazie ai partner tecnologici leader nel mondo a cui si affida

OVH e VMware confermano la stretta relazione di partnership, unica sul mercato, avviando anche per clienti italiani il programma di formazione tecnico-specifica OVH Academy.

Nella giornata di oggi ha avuto luogo a Milano l’OVH Academy, il primo incontro italiano di una serie di eventi di formazione tecnica gratuita che il colosso europeo dell’hosting riserva ai propri clienti in Italia e nel mondo.

Dopo una sperimentazione di successo di ben 3 anni all’estero, OVH Academy approda in Italia con un programma di formazione organizzato con i propri partner tecnologici che permette ai clienti di perfezionare le proprie competenze e l’utilizzo degli strumenti tecnici.
OVH in questo modo conferma la collaborazione, unica al mondo, con l’azienda leader mondiale della virtualizzazione VMware grazie alla quale è in grado di fornire ai propri clienti prodotti e servizi in anteprima e in esclusiva.

Durante l’incontro milanese, i clienti OVH hanno condiviso la propria esperienza con altri professionisti IT e hanno avuto l’occasione di seguire una lezione tenuta da esperti tecnici OVH e VMware sulle funzionalità dell’hypervisor vSphere disponibili sul servizio Dedicated Cloud OVH, e sulle anticipazioni che verranno implementate dopo il lancio della nuova versione vSphere 6.

Matteo Montuori, Senior System Engineer di VMware e Domenico Primavera, Senior Business Developer di OVH hanno tenuto una lezione ad alto contenuto pratico e tecnico a un nutrito gruppo di professionisti IT, già clienti di entrambe le aziende.

OVH ha in programma di dar seguito a questa prima giornata con numerosi incontri successivi che in futuro, con le “OVH Discovery Academy” verranno aperti anche a chi non si è ancora affidato al gruppo francese.
In questo modo, oltre all’obiettivo formativo, OVH comunica ai propri clienti l’impegno a sostenerli e supportarli da vicino e sul territorio italiano.

Il pubblico ha apprezzato in particolar modo la possibilità di networking e new business
Il pubblico ha apprezzato in particolar modo la possibilità di networking e new business, oltre all’interazione diretta e personalizzata con i tecnici VMware e OVH a cui sono state rivolte domande e richieste che hanno fatto sì che l’incontro si estendesse ben oltre il tempo previsto.

OVH.COM

A soli quindici anni dalla sua nascita, OVH è il primo hosting provider europeo*, terzo nel mondo. Fondata nel 1999 dall’enfant prodige dell’informatica Octave Klaba, vanta una presenza in 17 paesi, con oltre 1.000 collaboratori, in continuo aumento e scelti fra i migliori sul campo, OVH, dopo aver fondato filiali in Europa e in Africa, approda nel 2011 nel continente americano costruendo il datacenter BHS a Sud di Montreal, che, con una capacità di 360.000 server, è fra i datacenter più grandi al mondo. Per i suoi servizi e soluzioni, OVH offre un rapporto qualità prezzo ineguagliabile, reso possibile dalla gestione totale della catena di produzione e distribuzione. Proattività, flessibilità, reattività e capacità di rimettersi in discussione sono i concetti alla base della crescita e del successo di OVH. Sempre sulla cresta dell’onda dell’evoluzione tecnologica, OVH abbraccia ogni nuova sfida che i suoi clienti propongono, mantenendo con essi un rapporto e uno scambio costanti. Segui OVH su Twitter

VMware

VMware è leader globale nell'infrastruttura cloud e nella business mobility. Basate sulla tecnologia di virtualizzazione leader di mercato, le nostre soluzioni offrono un nuovo modello di IT fluido, immediato e più sicuro. I clienti possono velocemente fare innovazione tramite uno sviluppo più rapido, una delivery automatica e un utilizzo più sicuro di qualsiasi applicazione. Con un fatturato 2014 pari a 6 miliardi di dollari, VMware ha oltre 500.000 clienti e 75.000 partner. VMware ha sede nella Silicon Valley con uffici in tutto il mondo.
Segui Vmware su Twitter