Il gruppo OVH potenzia il suo sviluppo con 267 milioni di euro e investe in Italia raddoppiando il Team

Milano, 9 dicembre 2014

Il gruppo OVH potenzia il suo sviluppo con 267 milioni di euro e investe in Italia raddoppiando il Team

Il gruppo OVH, primo hosting provider europeo, ha annunciato oggi un finanziamento di 267 milioni di euro ottenuti dal suo istituto bancario e da un fondo privato (Euro PP). Fortissima la volontà di investire in Italia, tra l’altro, dove il leader mondiale ricerca figure per raddoppiare il team del Bel Paese.

La continua crescita che fin dalla sua nascita, nel 1999, ha accompagnato il gruppo OVH ha convinto finanziatori internazionali e banche a sostenere l’azienda in questa fase di forte espansione.
Il pool bancario ha affidato a OVH 160 milioni in revolving credit facility (RCF), da utilizzare in 6 anni mentre gli investor che hanno scelto obbligazioni Euro PP hanno fornito 107 milioni a 6, 7 e 8 anni.
I 267 milioni del finanziamento consentiranno al gruppo di aumentare il proprio volume di investimento e di continuare a proporre innovazioni a livello mondiale.
“Lo scopo è di fornire al gruppo i mezzi necessari a diventare un soggetto strategico nel settore mondiale del Cloud Computing, in grado di competere con i giganti americani”, dichiara Nicolas Boyer, CFO di OVH, “Questo ci permette di diversificare le nostre fonti di finanziamento ed assicurare sviluppo e innovazione per i prossimi tre anni. Prevediamo anche di raggiungere, grazie a questi fondi e a finanziamenti interni, un volume di investimento di oltre 400 milioni di euro, mantenendo l’attuale struttura del capitale aziendale. Possiamo incrementare lo sviluppo e la costruzione di datacenter e di infrastrutture di rete, supportando la crescita dei nostri clienti e catturarne altri sui nuovi mercati Cloud” aggiunge Nicolas.
Gli EuroPP Bookrunners, guidati da CMS Francis Lefebvre, sono Société Générale CIB e Crédit Agricole CIB. I Loan Bookrunners,guidati da De Pardieu Brocas Maffei, sono BNP Paribas, Crédit Agricole (Crédit Agricole CIB e Caisse Régionale du Crédit Agricole Mutuel Nord de France), HSBC France e Société Générale (MCIB).
OVH si affida alla consulenza di KPMG, VI Advisory (Corporate Finance advisors) e Nabarro & Hinge (legal advisor).
La fortissima crescita del gruppo e la grande considerazione per l’Italia prevedono ingenti investimenti nel potenziamento della filiale italiana. OVH Italia ricerca figure per raddoppiare il team, come annuncia sul suo sito, sui Social Media e sui principali motori di ricerca lavoro.


OVH Italia assume
Pagina di OVH Italia su JobRapido
OVH wants you!

OVH - http://www.ovh.it/aproposito/

A soli quindici anni dalla sua nascita, OVH è il primo hosting provider europeo*, terzo nel mondo. Fondata nel 1999 dall’enfant prodige dell’informatica Octave Klaba, vanta una presenza in 16 paesi, con oltre 700 collaboratori, in continuo aumento e scelti fra i migliori sul campo, OVH, dopo aver fondato filiali in Europa e in Africa, approda nel 2011 nel continente americano costruendo il datacenter BHS a Sud di Montreal, che, con una capacità di 360.000 server, è fra i datacenter più grandi al mondo. Per i suoi servizi e soluzioni, OVH offre un rapporto qualità prezzo ineguagliabile, reso possibile dalla gestione totale della catena di produzione e distribuzione.
Proattività, flessibilità, reattività e capacità di rimettersi in discussione sono i concetti alla base della crescita e del successo di OVH. Sempre sulla cresta dell’onda dell’evoluzione tecnologica, OVH abbraccia ogni nuova sfida che i suoi clienti propongono, mantenendo con essi un rapporto e uno scambio costanti.
http://twitter.com/ovh_it

Segui OVH Italia su Twitter

*Fonte: Netcraft, Gennaio 2014