Revisione dei datacenter 2019, step 4: Erith, Regno Unito, Nord Europa

Questa tappa ci porta a Erith, nella periferia londinese, per due giorni con i team del datacenter locale. Molto diverso dall’enorme struttura di Gravelines, Erith è uno dei “nuovi” datacenter di OVH, in fase di completamento.

Panoramica del sito di Erith

Il sito di Erith è diventato un datacenter a tutti gli effetti a giugno 2017, con la locazione dei primi server con l’offerta Discovery. La sua evoluzione nell’arco di un solo anno è stata incredibile. Abbiamo ripartito il terreno di questo vecchio sito di telecomunicazioni: da un lato un’antenna con numerosi ripetitori, il resto convertito in datacenter. Le precedenti installazioni sono state interamente smantellate e reintegrate in conformità agli standard di OVH. Per conformare questa sede agli altri datacenter del gruppo, lo abbiamo dotato del nostro classico arsenale tecnologico: nuova architettura elettrica ridondata, nuovi gruppi elettrogeni, doppia connessione di rete verso Londra e, naturalmente, sistema di raffreddamento made in OVH.

Gruppo elettrogeno di Erith

I generatori di Erith, da 1.250 kVA

Il sito di Erith è pronto ad accogliere fino a 40.000 server con i prodotti di punta di OVH: server dedicati, Public Cloud e Private Cloud.

Interno del datacenter di Erith

Interno del datacenter di Erith

Attualmente sono in uso due sale dell’intero sito, con una capacità di poco più di 200 rack, e stiamo studiando l’equipaggiamento necessario per sette sale aggiuntive, in modo da essere pronti a rispondere alle esigenze dei nostri clienti.

Alla guida del datacenter una grande squadra i cui membri, come di consueto, hanno seguito un periodo di formazione prima a Roubaix e poi in loco: un team di tecnici esperti ha infatti trascorso in questa sede oltre 6 mesi, preparando i nuovi colleghi inglesi alla messa in funzione della struttura e garantendo così l’assemblaggio e la manutenzione dei server 24 ore su 24, nel rispetto dei rigorosi standard di qualità.

Il team di Erith

Il team di Erith

Questo datacenter, della stessa generazione di quelli implementati in Germania e Polonia, segna la presenza di OVH nel Regno Unito. Quando la domanda crescerà sufficientemente, sarà seguito da altri. Non ci resta che attendere: abbiamo già ricevuto numerose proposte per nuove sedi!

Lionel Deny, Datacenters Director