Funzionalità di Managed Kubernetes®

Il meglio del Public Cloud associato a Kubernetes®, pronto per la produzione

icon_ovh_action_blue Created with Sketch.

Gestione completa da parte di OVH

OVH si occupa di implementazione, hosting e mantenimento in stato operativo di tutti i componenti necessari al corretto funzionamento di Kubernetes®. L’attività di gestione include anche gli aggiornamenti associati a bug e patch di sicurezza e le operazioni relative ai componenti dei nodi. Una volta effettuato il download del file kubeconfig, hai accesso a tutte le funzionalità di un servizio Kubernetes® certificato e puoi focalizzarti totalmente sulla tua attività senza pensieri relativamente agli elementi software e hardware sottostanti, che usufruiscono del sistema anti-DDoS OVH.

deployed Created with Sketch.

Load Balancer e scalabilità automatica dei pod

Il servizio Kubernetes® viene fornito in pochi minuti e, successivamente, i nodi di lavoro sono disponibili in meno di 120 secondi. In seguito lo scheduler si occupa di esporre e replicare, sempre in pochi secondi, i nuovi servizi sui nodi. L’integrazione del Load Balancer OVH permette di distribuire in modo efficace il traffico su diversi nodi. Hai la possibilità di definire le soglie di CPU e RAM, le condizioni di salute del servizio e l’autoscaling dei pod.

disk Created with Sketch.

Volumi persistenti

Ai nodi di lavoro possono essere associati volumi persistenti, basati su dischi aggiuntivi della capacità e tipologia che preferisci (standard o ad alte prestazioni, con fatturazione a gigabyte). In questo modo, viene garantita la durabilità dei dati delle tue applicazioni stateful.

E inoltre...

  • RBAC: la funzionalità di controllo degli accessi in base al ruolo è attiva e consente di implementare servizi che richiedono questo livello di accesso.
  • Risorse garantite: i nodi di lavoro basati sulle istanze Public Cloud OVH usufruiscono di risorse garantite (CPU, RAM, disco).
  • Versioni multiple e upgrade: puoi scegliere la versione Kubernetes da utilizzare, 1.11 o 1.12. In futuro saranno disponibili anche altre versioni e i relativi aggiornamenti.
  • Sistema operativo gestito da OVH: sui nodi viene installato e mantenuto un sistema operativo leggero, ottimizzato per l’esecuzione di container.
  • Interfaccia semplice: dallo Spazio Cliente è possibile configurare, aggiungere e rimuovere nodi. Inoltre, è possibile installare facilmente Kubernetes® Dashboard.
  • Scalabilità automatica dei nodi (nel 2019): è possibile aggiungere risorse di calcolo al cluster in modo dinamico, in base alle necessità dell’insieme dei nodi.
  • Scelta della localizzazione (nel 2019): è possibile scegliere la Region del cluster.
  • Integrazione della vRack (nel 2019): è possibile esporre il tuo cluster e i suoi servizi pubblicamente oppure sulla tua rete privata OVH.


... e molto altro ancora!