# FEEDBACK DEI CLIENTI


Server dedicati OVH

Macchine virtuali RunAbove

IP Load Balancing

Scalabilità

Massima disponibilità

Hosting di un sito ad alto traffico


Un'infrastruttura scalabile, in grado di resistere a importanti picchi di carico



SYSADMIN BADASS è il provider dell'infrastruttura del sito sofoot.com, un sito di notizie sul mondo del calcio. All'inizio sofoot.com era ospitato su un solo server dedicato. Dalla sua creazione, nel 2006, ha è cresciuto costantemente, fino alla vigilia della Coppa del Mondo, nel 2014, quando si è rivelata indispensabile una struttura più solida e, soprattutto, scalabile, in vista dei picchi di traffico previsti per questo evento sportivo (oltre un milione di pagine visualizzate al giorno con 500.000 visitatori unici). L'obiettivo: zero interruzioni del servizio durante tutta la durata dei mondiali.

Questa infrastruttura si è aggiudicata il Trophées Infrastructures 2014, per la categoria "Project Cloud", in occasione dell'OVH Summit, il 7 ottobre.




Informazioni importanti


  • 85.000 articoli
  • 1.2 milioni di commenti
  • 60 GB di contenuti statici (immagini, video, ecc.)
  • 13 milioni di database record (5 GB)
  • Visite al sito moltiplicate per 3 durante i mondiali (stima)

Specifiche


  • Capacità di gestire picchi di carico di 5.000 richieste http/secondo, 500.000 visitatori/giorno con un aumento di 3 volte del carico prodotto in meno di 10 secondi
  • Impossibilità di rivedere il codice del sito (disponibilità molto ridotta del team di sviluppo) o sviluppo del sito su una sola macchina (applicazione non "Cloud ready")
  • Budget limitato che non permette di installare un'infrastruttura adatta a gestire permanentemente i picchi di carico
  • 100% di disponibilità del sito




Soluzioni made in OVH





Per assicurare la massima disponibilità del sito sofoot.com, SYSADMIN BADASS ha costruito un'infrastruttura High Availability basata sull'estrema flessibilità di RunAbove, il public Cloud facile da utilizzare e con addebito su base oraria.

1 - Ripartizione del carico

2 - Scalabilità del front-end

3 - Duplicazione del database

4 - Back office per la redazione

5 - Utilizzo automatico delle macchine aggiuntive

6 - Monitoring dell’infrastruttura

7 - Backup



Feedback


"L'infrastruttura ha gestito il carico dal primo all'ultimo giorno della Coppa del Mondo e anche dopo, dato che sofoot.com ha adottato questa architettura in maniera permanente."

"L'infrastruttura ha gestito il carico dal primo all'ultimo giorno della Coppa del Mondo e anche dopo, dato che sofoot.com ha adottato questa architettura in maniera permanente. La flessibilità dell'architettura che abbiamo immaginato (con RunAbove solo per i periodi di picco) ha in realtà un costo davvero competitivo.

I picchi di carico in produzione sono rimasti nei limiti previsti con max. 320.000 visitatori unici/giorno, 2.300 richieste/secondo e aumento di 3 volte del carico prodotto in meno di 30 secondi (di solito a fine partita). Contro ogni aspettativa, durante le 2 settimane successive alla World Cup, sofoot.com ha stabilito nuovi record di visite, con picchi di 360.000 visitatori unici/giorno, 3.000 richieste/secondo e aumento di 3 volte del carico prodotto in meno di 20 secondi. Un fenomeno dovuto a chi ha conosciuto il sito durante i mondiali ed è tornato anche dopo, e alla pubblicazione delle news sul calciomercato. L'infrastruttura utilizzata è stata in grado di gestire i picchi senza problemi: un'ottima notizia in vista di Euro 2016. 

Oggi stiamo testando il provisioning automatico delle macchine virtuali aggiuntive tramite le API RunAbove (in base alle soglie dello strumento di monitoring) così da sviluppare un'infrastruttura davvero flessibile e autogestita al 100%. Dobbiamo lavorare ancora sulla semplificazione dell'infrastruttura per diminuire i tempi di realizzazione di una nuova macchina da 20 a 4 minuti. A breve, metteremo online anche il negozio SoPress e abbiamo deciso di affidarci alla soluzione SaaS PrestaShop proposta da OVH che ha un rapporto performance/prezzo davvero interessante".

Nicolas Capeyron (@ncapeyronSABA), responsabile SYSADMIN BADASS.



OVH ti consiglia


SYSADMIN BADASS è riuscita in un'impresa titanica: costruire un'infrastruttura scalabile High Availability riducendo i costi di hosting di un'applicazione che non è stata sviluppata secondo gli standard attuali (Cloud ready).

Un'ottimizzazione possibile per questa infrastruttura sarebbe stata la CDN OVH, in cui conservare i contenuti statici del sito sofoot.com. In questo modo il volume di dati presenti sui server Web si sarebbe ridotto, sarebbero migliorati i tempi di latenza e sarebbero diminuiti quelli di impiego di un nuovo server (riducendo il tempo necessario per sincronizzare 60 GB di contenuti). Ma questo avrebbe richiesto modifiche sostanziali al sito, tra cui la riscrittura di tutti i link delle immagini che sarebbero stati ospitati in diversi sottodomini.



Com'è sviluppata l'infrastruttura OVH?




1 IP Load Balancing

9,99 +IVA/mese


Load balancing (HAProxy)

2 server gamma Enterprise
Modello SP-64

99,99 +IVA/mese


Front-end

3 server gamma Hosting
Modello HOST-32

81,99 +IVA/mese


Front-end Web potenziato

5 VM Runabove
"1 VM/host" XL4

0.14 $ + IVA/ora


Database Server

2 server gamma Enterprise
Modello SP-64

Opzione 3x160GB SSD Intel DC S3500 SATA3 6Gbps

99,99 +IVA/mese


Monitoring

1 VPS Cloud 1

9,99 +IVA/mese


Server Back office

1 server gamma Hosting
Modello HOST-32

81,99 +IVA/mese