Come la virtualizzazione si è rivelata la soluzione ideale per una stimata azienda multimediale

OVH e NextRadioTV

Next radio TV
40-50% reduction in costs

40-50%
riduzione dei costi

9 million daily users

9 milioni
utenti giornalieri

80 virtual machines

80
macchine virtuali

Executive Summary

NextRadioTV è un gruppo multimediale indipendente che trasmette contenuti televisivi, radiofonici e digitali per BFMTV.com, BFM Business, RMC Sport, RMC Découverte e 01net.com. In seguito alla forte crescita, sia interna che della propria rete mediatica, NextRadioTV ha deciso di migrare il proprio parco macchine di 80 server fisici verso un servizio basato sul Cloud in grado di gestire fino a 9 milioni di visite giornaliere. La soluzione offerta da OVH incontrava perfettamente le esigenze aziendali, grazie a un'infrastruttura affidabile e scalabile che consente di gestire efficacemente gli improvvisi picchi di traffico e ai numerosi vantaggi in materia di estensione dei dati in tempo reale, ripristino, ottimizzazione e disaster recovery.

La Sfida

Gestire gli 80 server fisici sottoponeva il team IT di NextRadioTV a una pressione quasi costante, in quanto i tecnici dovevano rispondere 24 ore su 24 agli allarmi, molti dei quali si rivelavano non critici. Inoltre, per far fronte alla domanda imprevedibile, l'azienda aveva bisogno di un'infrastruttura high availability in grado di rispondere a picchi di traffico che potevano quintuplicare in soli 15 minuti.

“Abbiamo ottenuto una maggiore flessibilità riducendo al tempo stesso i costi di circa il 40-50%. Adesso impieghiamo meno tempo a implementare una nuova VM che un server dedicato.”

Vincent Lae, Responsabile dell’Infrastruttura IT di NextRadioTV

La Soluzione

OVH ha fornito un Dedicated Cloud, con 7 server Enterprise XL e 8 datastore su cui eseguire 80 macchine virtuali. Sono stati utilizzati anche 12 server fisici: 10 da un cluster Galera per usufruire di maggiore potenza e 2 per il monitoraggio e l’analisi in tempo reale. Le immagini di sistema sono archiviate in totale sicurezza nel servizio Public Cloud. Il DNS Round-robin e diverse macchine virtuali HAProxy situate su host differenti assicurano la massima disponibilità dell'infrastruttura, anche in caso di malfunzionamenti di un host. Il servizio Public Cloud ospita in modo sicuro le immagini mentre 2 macchine virtuali sono dedicate al back office dei giornalisti, garantendo affidabilità anche durante i picchi di traffico. OVH si è inoltre incaricata del supporto della nuova piattaforma, consentendo ai tecnici IT di NextRadioTV di concentrare i propri sforzi su altri progetti.

I Risultati

Completata senza interruzioni di servizio, la nuova infrastruttura di NextRadioTV è in grado di accogliere 9 milioni di visitatori e permette di gestire con facilità improvvise ondate di traffico.

La nuova soluzione Dedicated Cloud ha permesso di semplificare questa piattaforma, ridurre i costi operativi dal 40 al 50% e offrire la flessibilità necessaria all’azienda per usufruire di macchine virtuali in base alle proprie esigenze.

La soluzione Dedicated Cloud ci permette di delegare la gestione dell’hardware a OVH.”

Vincent Lae, Responsabile dell’Infrastruttura IT di NextRadioTV